L’energia geotermica è l’energia contenuta nel terreno sotto forma di calore. Nel secolo scorso, quando l’inquinamento ambientale era minore di quello attuale, l’energia geotermica era ancora considerata “pulita”; in realtà non c’è modo di produrre e trasformare energia in una forma utilizzabile dall’uomo senza provocare impatti sull’ambiente in modo diretto o indiretto. Pur tuttavia è possibile affermare che questa forma di energia è una delle meno inquinanti, è rinnovabile e sostenibile. L’idea di base di un comune sistema geotermico è quella di captare il calore del sottosuolo tramite sonde e pozzi geotermici per poi sfruttarlo a seconda dei vari utilizzi mediante impianti di trasformazione e pompe di calore. Questo lavoro è dedicato all’analisi tecnica dei vari aspetti che riguardano il problema del condizionamento estivo ed invernale di una civile abitazione, mediante pompa di calore, ovviamente con l’obbiettivo primario di trarre dall’impianto il maggior beneficio possibile. Si è dapprima individuato un sito relativo all’abitazione da condizionare, e si è dimostrato che la temperatura nel sottosuolo ad oltre 6 m di profondità è pressoché costante durante l’anno. Si è calcolato il carico termico della suddetta abitazione durante l’inverno e durante l’estate, avendo utilizzato i migliori materiali termoisolanti oggi disponibili. E’ stato effettuato un progetto di massima della pompa di calore utilizzante due diversi fluidi refrigeranti e si è quindi fatta un’ottimizzazione delle prestazioni dell’impianto al variare della temperatura nel sottosuolo. Si è infine indicato il fluido di lavoro che consente di ottenere la migliore resa energetica.

Corasaniti, S., & Ciparisse, J.f. (2008). OTTIMIZZAZIONE DELLE PRESTAZIONI DI UNA POMPA DI CALORE GEOTERMICA PER IL CONDIZIONAMENTO DI UN’ABITAZIONE CIVILE. In Atti del 63° Congresso Nazionale ATI. Palermo : Dario Flaccovio Editore.

OTTIMIZZAZIONE DELLE PRESTAZIONI DI UNA POMPA DI CALORE GEOTERMICA PER IL CONDIZIONAMENTO DI UN’ABITAZIONE CIVILE

CORASANITI, SANDRA;
2008

Abstract

L’energia geotermica è l’energia contenuta nel terreno sotto forma di calore. Nel secolo scorso, quando l’inquinamento ambientale era minore di quello attuale, l’energia geotermica era ancora considerata “pulita”; in realtà non c’è modo di produrre e trasformare energia in una forma utilizzabile dall’uomo senza provocare impatti sull’ambiente in modo diretto o indiretto. Pur tuttavia è possibile affermare che questa forma di energia è una delle meno inquinanti, è rinnovabile e sostenibile. L’idea di base di un comune sistema geotermico è quella di captare il calore del sottosuolo tramite sonde e pozzi geotermici per poi sfruttarlo a seconda dei vari utilizzi mediante impianti di trasformazione e pompe di calore. Questo lavoro è dedicato all’analisi tecnica dei vari aspetti che riguardano il problema del condizionamento estivo ed invernale di una civile abitazione, mediante pompa di calore, ovviamente con l’obbiettivo primario di trarre dall’impianto il maggior beneficio possibile. Si è dapprima individuato un sito relativo all’abitazione da condizionare, e si è dimostrato che la temperatura nel sottosuolo ad oltre 6 m di profondità è pressoché costante durante l’anno. Si è calcolato il carico termico della suddetta abitazione durante l’inverno e durante l’estate, avendo utilizzato i migliori materiali termoisolanti oggi disponibili. E’ stato effettuato un progetto di massima della pompa di calore utilizzante due diversi fluidi refrigeranti e si è quindi fatta un’ottimizzazione delle prestazioni dell’impianto al variare della temperatura nel sottosuolo. Si è infine indicato il fluido di lavoro che consente di ottenere la migliore resa energetica.
63th ATI Conference 2008,
Palermo Italy
2008
63
Rilevanza nazionale
contributo
set-2008
Settore ING-IND/10 - Fisica Tecnica Industriale
ita
Intervento a convegno
Corasaniti, S., & Ciparisse, J.f. (2008). OTTIMIZZAZIONE DELLE PRESTAZIONI DI UNA POMPA DI CALORE GEOTERMICA PER IL CONDIZIONAMENTO DI UN’ABITAZIONE CIVILE. In Atti del 63° Congresso Nazionale ATI. Palermo : Dario Flaccovio Editore.
Corasaniti, S; Ciparisse, Jf
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2108/51885
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact