Carta della Natura è sistema informativo sviluppato in ottemperanza alla legge italiana 394/91 sulle Aree Naturali Protette, allo scopo di valutare lo stato dell'ambiente naturale, valori e fragilità degli habitat. Il Sistema prevede una componente descrittiva, che si realizza attraverso la cartografia e una componente valutativa, che permette di determinare, attraverso l’uso di indicatori relativi alle locali componenti fisiche, biotiche e antropiche, qualità ambientale e vulnerabilità dei biotopi individuati. Gli habitat sono descritti attraverso il Sistema nomenclaturale CORINE Biotopes/Palaearctic, che consente una diretta corrispondenza con l’apparato di classificazione EUNIS e Rete Natura 2000, da esso derivati. Il sistema Corine Biotopes individua “unità” su base floristica e geografica, rendendolo strumento efficacissimo a sostegno degli studi biogeografici. La possibilità di ricorrere a dati georiferiti in grado di integrarsi con altri sistemi informativi è strategia che consente ottimale utilizzazione delle informazione esistenti ai fini della conservazione. Si presenta qui una applicazione del sistema Carta della Natura che ha per fine l’elaborazione di modelli di idoneità ambientale per 4 specie di farfalle: Parnassius mnemosyne, Zerynthia cassandra, Melanargia arge, Polyommatus coridon, le prime tre incluse negli Allegato IV e II (solo M. arge) della Direttiva “Habitat”. Dalla proiezione dei siti di occorrenza nel Lazio sulla Carta della Natura regionale, si ottiene immediata visualizzazione delle relazioni fra Habitat e specie. Questo permette di identificare gli ambienti a cui le specie sono maggiormente legate, valutando anche potenziali aree sulle quali indirizzare azioni di tutela.

Riccarducci, G., Casella, L., Angelini, P., Canali, E., Cesaroni, D., DE FELICI, S., et al. (2011). Test di associazione tra sistemi di vegetazione e farfalle: una potenziale applicazione della Carta della Natura. In XXXVIII Congresso della Società Italiana di BIOGEOGRAFIA, Roma 14-17 dicembre 2011. Abstracts.

Test di associazione tra sistemi di vegetazione e farfalle: una potenziale applicazione della Carta della Natura

CESARONI, DONATELLA;DE FELICI, STEFANO;SBORDONI, VALERIO
2011

Abstract

Carta della Natura è sistema informativo sviluppato in ottemperanza alla legge italiana 394/91 sulle Aree Naturali Protette, allo scopo di valutare lo stato dell'ambiente naturale, valori e fragilità degli habitat. Il Sistema prevede una componente descrittiva, che si realizza attraverso la cartografia e una componente valutativa, che permette di determinare, attraverso l’uso di indicatori relativi alle locali componenti fisiche, biotiche e antropiche, qualità ambientale e vulnerabilità dei biotopi individuati. Gli habitat sono descritti attraverso il Sistema nomenclaturale CORINE Biotopes/Palaearctic, che consente una diretta corrispondenza con l’apparato di classificazione EUNIS e Rete Natura 2000, da esso derivati. Il sistema Corine Biotopes individua “unità” su base floristica e geografica, rendendolo strumento efficacissimo a sostegno degli studi biogeografici. La possibilità di ricorrere a dati georiferiti in grado di integrarsi con altri sistemi informativi è strategia che consente ottimale utilizzazione delle informazione esistenti ai fini della conservazione. Si presenta qui una applicazione del sistema Carta della Natura che ha per fine l’elaborazione di modelli di idoneità ambientale per 4 specie di farfalle: Parnassius mnemosyne, Zerynthia cassandra, Melanargia arge, Polyommatus coridon, le prime tre incluse negli Allegato IV e II (solo M. arge) della Direttiva “Habitat”. Dalla proiezione dei siti di occorrenza nel Lazio sulla Carta della Natura regionale, si ottiene immediata visualizzazione delle relazioni fra Habitat e specie. Questo permette di identificare gli ambienti a cui le specie sono maggiormente legate, valutando anche potenziali aree sulle quali indirizzare azioni di tutela.
XXXVIII Congresso della Società Italiana di BIOGEOGRAFIA
Roma
2011
38
Rilevanza nazionale
contributo
dic-2011
Settore BIO/05
Settore BIO/01
Italian
Carta della Natura, farfalle, modelli di idoneità ambientale
Intervento a convegno
Riccarducci, G., Casella, L., Angelini, P., Canali, E., Cesaroni, D., DE FELICI, S., et al. (2011). Test di associazione tra sistemi di vegetazione e farfalle: una potenziale applicazione della Carta della Natura. In XXXVIII Congresso della Società Italiana di BIOGEOGRAFIA, Roma 14-17 dicembre 2011. Abstracts.
Riccarducci, G; Casella, L; Angelini, P; Canali, E; Cesaroni, D; DE FELICI, S; Laureti, L; Spada, F; Sbordoni, V
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2108/42670
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact