Serafino Gubbio. Il Positivo e il Negativo del Romanzo