L'autore identifica nella Biblioteca Vaticana due nuovi manoscritti e un frammento dovuti al calamo del copista Nicola (sec. XI), meglio noto come scriba del Menologio Imperiale di Mosca, commissionato dall'imperatore Michele IV Paflagone (1034-1041). Ricostruendo, inoltre, la storia recente del Vat. gr. 514, l'autore esamina approfonditamente gli inventari di manoscritti della Biblioteca Vaticana compilati nel 1481 e nel 1484, e chiarisce la loro relazione reciproca, scoprendo che il secondo fu allestito dai notai della Camera Apostolica, utilizzando come base di riscontro il primo, al momento della caduta in disgrazia del bibliotecario della Biblioteca Vaticana Bartolomeo Manfredi, che era probabilmente inviso al potente card. Marco Barbo per i suoi legami con Pomponio Leto.

D'Aiuto, F. (2013). Nuovi manoscritti di Nicola calligrafo, copista del «Menologio Imperiale di Mosca» (con qualche osservazione sugli inventari della Biblioteca Vaticana del 1481 e del 1484). In A. Piazzoni (a cura di), Studi in onore del cardinale Raffaele Farina (pp. 303-401). Roma : Biblioteca Apostolica Vaticana.

Nuovi manoscritti di Nicola calligrafo, copista del «Menologio Imperiale di Mosca» (con qualche osservazione sugli inventari della Biblioteca Vaticana del 1481 e del 1484)

D'AIUTO, FRANCESCO
2013

Abstract

L'autore identifica nella Biblioteca Vaticana due nuovi manoscritti e un frammento dovuti al calamo del copista Nicola (sec. XI), meglio noto come scriba del Menologio Imperiale di Mosca, commissionato dall'imperatore Michele IV Paflagone (1034-1041). Ricostruendo, inoltre, la storia recente del Vat. gr. 514, l'autore esamina approfonditamente gli inventari di manoscritti della Biblioteca Vaticana compilati nel 1481 e nel 1484, e chiarisce la loro relazione reciproca, scoprendo che il secondo fu allestito dai notai della Camera Apostolica, utilizzando come base di riscontro il primo, al momento della caduta in disgrazia del bibliotecario della Biblioteca Vaticana Bartolomeo Manfredi, che era probabilmente inviso al potente card. Marco Barbo per i suoi legami con Pomponio Leto.
Settore L-FIL-LET/07 - Civilta' Bizantina
Italian
Rilevanza internazionale
Capitolo o saggio
Greek scribes; Imperial Menologion; Vatican Library
Copisti greci; Menologio Imperiale; Biblioteca Vaticana
D'Aiuto, F. (2013). Nuovi manoscritti di Nicola calligrafo, copista del «Menologio Imperiale di Mosca» (con qualche osservazione sugli inventari della Biblioteca Vaticana del 1481 e del 1484). In A. Piazzoni (a cura di), Studi in onore del cardinale Raffaele Farina (pp. 303-401). Roma : Biblioteca Apostolica Vaticana.
D'Aiuto, F
Contributo in libro
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
DAiuto Nuovi mss Nicola calligrafo.pdf

accesso solo dalla rete interna

Dimensione 5.52 MB
Formato Adobe PDF
5.52 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2108/89096
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact