Il presente contributo indaga circa l’attuale rapporto tra sistema finanziario e imprese in Italia, avuto riguardo delle specifiche implicazioni del rapporto per la competitività del Sistema Paese. Nel contributo, in particolare, l’oggetto d’indagine viene affrontato traendo spunto dalle più rilevanti posizioni in argomento espresse durante la sessione plenaria del XXIX Convegno annuale dell’Accademia Italiana di Economia Aziendale. La trattazione si sviluppa come segue. Si contestualizza, inizialmente, l’oggetto d’indagine attraverso l’elaborazione di un quadro introduttivo teso ad evidenziare le peculiarità e le criticità più rilevanti del rapporto tra finanza e industria. Si approfondiscono, successivamente, talune problematiche specifiche, tra cui emerge quella del ruolo che in Italia assume la finanza nella copertura dei fabbisogni di crescita dimensionale delle imprese. L’analisi svolta mette in luce talune attuali criticità che abbisognano di attenta considerazione per l’auspicato miglioramento della competitività dell’industria italiana. Si invocano, da un lato, azioni direzionate verso l’implementazione della normativa attinente alla corporate governance; si auspica, dall’altro, l’effettiva possibilità per le imprese di ricorrere al capitale utile e necessario a porre in essere iniziative imprenditoriali destinate a durare nel tempo.

Abatecola, G., DI CARLO, E. (2007). Criticità nel rapporto tra sistema finanziario e imprese in Italia. ECONOMIA E DIRITTO DEL TERZIARIO, 19(1), 29-48.

Criticità nel rapporto tra sistema finanziario e imprese in Italia

ABATECOLA, GIANPAOLO;DI CARLO, EMILIANO
2007

Abstract

Il presente contributo indaga circa l’attuale rapporto tra sistema finanziario e imprese in Italia, avuto riguardo delle specifiche implicazioni del rapporto per la competitività del Sistema Paese. Nel contributo, in particolare, l’oggetto d’indagine viene affrontato traendo spunto dalle più rilevanti posizioni in argomento espresse durante la sessione plenaria del XXIX Convegno annuale dell’Accademia Italiana di Economia Aziendale. La trattazione si sviluppa come segue. Si contestualizza, inizialmente, l’oggetto d’indagine attraverso l’elaborazione di un quadro introduttivo teso ad evidenziare le peculiarità e le criticità più rilevanti del rapporto tra finanza e industria. Si approfondiscono, successivamente, talune problematiche specifiche, tra cui emerge quella del ruolo che in Italia assume la finanza nella copertura dei fabbisogni di crescita dimensionale delle imprese. L’analisi svolta mette in luce talune attuali criticità che abbisognano di attenta considerazione per l’auspicato miglioramento della competitività dell’industria italiana. Si invocano, da un lato, azioni direzionate verso l’implementazione della normativa attinente alla corporate governance; si auspica, dall’altro, l’effettiva possibilità per le imprese di ricorrere al capitale utile e necessario a porre in essere iniziative imprenditoriali destinate a durare nel tempo.
Pubblicato
Rilevanza nazionale
Articolo
Esperti anonimi
Settore SECS-P/08 - Economia e Gestione delle Imprese
Settore SECS-P/07 - Economia Aziendale
Italian
Senza Impact Factor ISI
governance; finanza; industria
Abatecola, G., DI CARLO, E. (2007). Criticità nel rapporto tra sistema finanziario e imprese in Italia. ECONOMIA E DIRITTO DEL TERZIARIO, 19(1), 29-48.
Abatecola, G; DI CARLO, E
Articolo su rivista
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Edt_2007.pdf

non disponibili

Dimensione 423.59 kB
Formato Adobe PDF
423.59 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2108/75910
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact