Il contributo esplora, in chiave critica, la disciplina delle memorie e richieste di parte dettata dall'art. 121 c.p.p. Muovendo dai profili concettuali e alla luce del principio del contraddittorio, sono esaminati ambito di applicazione della norma, soggetti legittimati, modalità di presentazione, oneri comunicativi e obbligo giudiziale di provvedere.

Troisi, P. (2012). Commento all'art. 121 c.p.p.. In G. Canzio, G. Tranchina (a cura di), Codice di procedura penale (pp. 1207-1216). Milano : Giuffrè.

Commento all'art. 121 c.p.p.

Troisi, P
2012-01-01

Abstract

Il contributo esplora, in chiave critica, la disciplina delle memorie e richieste di parte dettata dall'art. 121 c.p.p. Muovendo dai profili concettuali e alla luce del principio del contraddittorio, sono esaminati ambito di applicazione della norma, soggetti legittimati, modalità di presentazione, oneri comunicativi e obbligo giudiziale di provvedere.
Settore IUS/16 - Diritto Processuale Penale
Italian
Rilevanza nazionale
Capitolo o saggio
Troisi, P. (2012). Commento all'art. 121 c.p.p.. In G. Canzio, G. Tranchina (a cura di), Codice di procedura penale (pp. 1207-1216). Milano : Giuffrè.
Troisi, P
Contributo in libro
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Troisi - Commento art. 121.pdf

non disponibili

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Copyright dell'editore
Dimensione 5.17 MB
Formato Adobe PDF
5.17 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2108/73491
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact