Negli ultimi decenni molte economie europee hanno sofferto di persistenti alti tassi di disoccupazione, generalmente considerati come il risultato combinato di shock macroeconomici e rigidità istituzionali. In tale contesto, il fenomeno dell’isteresi significa che shock temporanei danno luogo a variazioni permanenti nel livello di disoccupazione, il cui risultato è la forte dipendenza dalla sua storia passata, che assume così la forma di path-dependence. Questo fenomeno comporta mutamenti del NAIRU, ma anche che, sotto certe condizioni di funzionamento dei mercati, possano verificarsi equilibri multipli macroeconomici connessi con un range di tassi di disoccupazione di equilibrio. Da ciò ne consegue che politiche di demand managment esercitano effetti reali permanenti sull’output e sulla disoccupazione anche nel lungo periodo, determinando persistenza nel tasso di disoccupazione e causando la possibilità di passaggi da un equilibrio stazionario ad un altro entro il range dei NAIRU. Nel lavoro si analizzano i fatti stilizzati del mercato del lavoro italiano, tentandone un’interpretazione sulla base di un modello VAR strutturale con vincoli di cointegrazione, dal quale ne deriva una rappresentazione di common stochastic trends in cui si studia il comportamento del sistema sia nelle sue componenti cicliche che permanenti. Vengono esaminate le evoluzioni dinamiche di breve e lungo periodo del sistema. Shock temporanei ai trend stocastici hanno effetti permanenti, mentre fluttuazioni di breve periodo sono guidate sia da shock di trend che da shock puramente transitori. In tal senso, le componenti cicliche e strutturali della disoccupazione sono correlate, ma anche distinguibili.

Di Giorgio, C. (2005). Isteresi, domanda aggregata, trend stocastici comuni in un modello di range di tassi di disoccupazione di equilibrio [Working paper].

Isteresi, domanda aggregata, trend stocastici comuni in un modello di range di tassi di disoccupazione di equilibrio

DI GIORGIO, CARLO
2005

Abstract

Negli ultimi decenni molte economie europee hanno sofferto di persistenti alti tassi di disoccupazione, generalmente considerati come il risultato combinato di shock macroeconomici e rigidità istituzionali. In tale contesto, il fenomeno dell’isteresi significa che shock temporanei danno luogo a variazioni permanenti nel livello di disoccupazione, il cui risultato è la forte dipendenza dalla sua storia passata, che assume così la forma di path-dependence. Questo fenomeno comporta mutamenti del NAIRU, ma anche che, sotto certe condizioni di funzionamento dei mercati, possano verificarsi equilibri multipli macroeconomici connessi con un range di tassi di disoccupazione di equilibrio. Da ciò ne consegue che politiche di demand managment esercitano effetti reali permanenti sull’output e sulla disoccupazione anche nel lungo periodo, determinando persistenza nel tasso di disoccupazione e causando la possibilità di passaggi da un equilibrio stazionario ad un altro entro il range dei NAIRU. Nel lavoro si analizzano i fatti stilizzati del mercato del lavoro italiano, tentandone un’interpretazione sulla base di un modello VAR strutturale con vincoli di cointegrazione, dal quale ne deriva una rappresentazione di common stochastic trends in cui si studia il comportamento del sistema sia nelle sue componenti cicliche che permanenti. Vengono esaminate le evoluzioni dinamiche di breve e lungo periodo del sistema. Shock temporanei ai trend stocastici hanno effetti permanenti, mentre fluttuazioni di breve periodo sono guidate sia da shock di trend che da shock puramente transitori. In tal senso, le componenti cicliche e strutturali della disoccupazione sono correlate, ma anche distinguibili.
Working paper
Rilevanza nazionale
Settore SECS-P/01 - Economia Politica
ita
common trends, demand management, inflation, range of NAIRU, unemployment
Di Giorgio, C. (2005). Isteresi, domanda aggregata, trend stocastici comuni in un modello di range di tassi di disoccupazione di equilibrio [Working paper].
DI GIORGIO, C
Altro
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
range_digiorgio.pdf

accesso aperto

Descrizione: A
Dimensione 395.81 kB
Formato Adobe PDF
395.81 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2108/62628
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact