A proposito di coscienza e linguaggio