I undertook a photometric and spectroscopic survey of Sgr dSph with VIMOS@VLT, to derive colour - magnitude diagrams (CMD) and radial velocities across the extension of the galaxy. I observed 8 fields along the major and minor axis of the galaxy (along 7 and 2 degrees respectively), plus 6 globular cluster likely associated with the galaxy ( NGC 4147, Pal5, Pal12, Arp2, Ter7, Ter8 ). All of them were observed with V and I filters. The photometric catalogue was then used to select target for VIMOS-MOS high resolution mode. I obtained spectra for about 1200 stars: 250 stars in the Sgr main body fields were established as Sgr dSph members, and will now be the subject of high resolution spectroscopy studies for the purpose of chemical analysis using FLAMES@VLT This constitutes one of the richest photometric and spectroscopic homogeneous catalog of Sgr dSph stars ever obtained.

In questi tre anni ho lavorato sulla riduzione di dati fotometrici e spettroscopici della galassia sferoidale nana Sagittario. L'analisi è stata effettuata utilizzando dati nei filtri V e I presi con strumento VIMOS@VLT in modalità Imaging (per la fotometria) e MOS (per la spettroscopia multi oggetto). I dati fotometrici consistono in 8 campi distribuiti lungo l'asse maggiore e minore della galassia più 6 campi centrati su 6 ammassi globulari probabilmente appartenenti alla galassia nana Sagittario (NGC 4147, Pal5, Pal12, Arp2, Ter7, Ter8 ). L'indagine fotometrica mi ha permesso di ottenere un catalogo che conta più di 400000 oggetti. Questo grande campione è stato utilizzato per selezionare target per la spettroscopia a bassa risoluzione con MOS@VIMOS, uno strumento in grado di osservare contemporaneamente circa 150 oggetti nei 4 rilevatori di cui è dotato, ciascuno dei quali osserva in cielo un'area di 7x8 arcmin. Lo scopo ultimo di questa analisi spettroscopica è di realizzare una mappa delle velocità radiali delle stelle con l'intento di separare gli oggetti della Via Lattea dagli oggetti di Sagittario. In tal modo si sono ottenuti spettri per circa 1200 stelle. Lo studio degli spettri mi ha dunque permesso di selezionare tramite un triplo filtro (colore,magnitudine e velocità radiale) una lista "pulita" di stelle di Sagittario che conta 230 oggetti. Infine, questo campione di 230 oggetti è stato osservato con lo spettroscopio ad alta risoluzione FLAMES@ESO. Data la capacità di questo strumento di osservare un grande numero di oggetti, alle 230 stelle di Sagittario sono state aggiunte circa 1400 stelle vicine alle prime in colore e magnitudine; confido in tal modo di ottenere un catalogo di stelle di Sagittario molto più numeroso delle iniziali 230 stelle. Con questi spettri potrò anzitutto confermare le velocità radiali precedentemente calcolate, aumentando notevolmente la precisione delle misure (da una incertezza di circa 15-20 km/s conto di passare a una incertezza inferiore a 1 km/s), e al contempo misurando abbondanze chimiche con grande precisione.

Giuffrida, G. (2008). VIMOS@VLT photometric and spectroscopic survey of the Sagittarius dwarf spheroidal galaxy.

VIMOS@VLT photometric and spectroscopic survey of the Sagittarius dwarf spheroidal galaxy

GIUFFRIDA, GIULIANO
2008-05-14

Abstract

In questi tre anni ho lavorato sulla riduzione di dati fotometrici e spettroscopici della galassia sferoidale nana Sagittario. L'analisi è stata effettuata utilizzando dati nei filtri V e I presi con strumento VIMOS@VLT in modalità Imaging (per la fotometria) e MOS (per la spettroscopia multi oggetto). I dati fotometrici consistono in 8 campi distribuiti lungo l'asse maggiore e minore della galassia più 6 campi centrati su 6 ammassi globulari probabilmente appartenenti alla galassia nana Sagittario (NGC 4147, Pal5, Pal12, Arp2, Ter7, Ter8 ). L'indagine fotometrica mi ha permesso di ottenere un catalogo che conta più di 400000 oggetti. Questo grande campione è stato utilizzato per selezionare target per la spettroscopia a bassa risoluzione con MOS@VIMOS, uno strumento in grado di osservare contemporaneamente circa 150 oggetti nei 4 rilevatori di cui è dotato, ciascuno dei quali osserva in cielo un'area di 7x8 arcmin. Lo scopo ultimo di questa analisi spettroscopica è di realizzare una mappa delle velocità radiali delle stelle con l'intento di separare gli oggetti della Via Lattea dagli oggetti di Sagittario. In tal modo si sono ottenuti spettri per circa 1200 stelle. Lo studio degli spettri mi ha dunque permesso di selezionare tramite un triplo filtro (colore,magnitudine e velocità radiale) una lista "pulita" di stelle di Sagittario che conta 230 oggetti. Infine, questo campione di 230 oggetti è stato osservato con lo spettroscopio ad alta risoluzione FLAMES@ESO. Data la capacità di questo strumento di osservare un grande numero di oggetti, alle 230 stelle di Sagittario sono state aggiunte circa 1400 stelle vicine alle prime in colore e magnitudine; confido in tal modo di ottenere un catalogo di stelle di Sagittario molto più numeroso delle iniziali 230 stelle. Con questi spettri potrò anzitutto confermare le velocità radiali precedentemente calcolate, aumentando notevolmente la precisione delle misure (da una incertezza di circa 15-20 km/s conto di passare a una incertezza inferiore a 1 km/s), e al contempo misurando abbondanze chimiche con grande precisione.
A.A. 2007/2008
Astronomia
20.
I undertook a photometric and spectroscopic survey of Sgr dSph with VIMOS@VLT, to derive colour - magnitude diagrams (CMD) and radial velocities across the extension of the galaxy. I observed 8 fields along the major and minor axis of the galaxy (along 7 and 2 degrees respectively), plus 6 globular cluster likely associated with the galaxy ( NGC 4147, Pal5, Pal12, Arp2, Ter7, Ter8 ). All of them were observed with V and I filters. The photometric catalogue was then used to select target for VIMOS-MOS high resolution mode. I obtained spectra for about 1200 stars: 250 stars in the Sgr main body fields were established as Sgr dSph members, and will now be the subject of high resolution spectroscopy studies for the purpose of chemical analysis using FLAMES@VLT This constitutes one of the richest photometric and spectroscopic homogeneous catalog of Sgr dSph stars ever obtained.
stellar evolution; local group; Milky way; Dwarf galaxy; Sagittarius; photometry; spectroscopy
Settore FIS/05 - Astronomia e Astrofisica
eng
Tesi di dottorato
Giuffrida, G. (2008). VIMOS@VLT photometric and spectroscopic survey of the Sagittarius dwarf spheroidal galaxy.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
tesinew.pdf

non disponibili

Dimensione 19.62 MB
Formato Adobe PDF
19.62 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2108/487
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact