Il contributo intende costituire una puntuale ricostruzione dei principi nazionali, comunitari e internazionali in materia di diritto alla salute. Sono poste in evidenza le fonti normative di riferimento, nonché gli orientamenti giurisprudenziali, con particolare attenzione a quelli della Corte costituzionale, della Corte di Cassazione e della Corte di giustizia dell’Unione europea. Da un punto di vista dogmatico, l’analisi ha ad oggetto la natura delle situazioni giuridiche soggettive, al fine di chiarire se – nei rapporti con la pubblica amministrazione - il diritto alla salute possa continuare ad atteggiarsi come un mero diritto sociale o debba, invece, mantenere la dimensione costituzionale di diritto fondamentale. Il profilo della tutela giurisdizionale è esaminato con riferimento al riparto di giurisdizione tra giudice amministrativo e giudice ordinario, alla luce dei più recenti orientamenti della giurisprudenza costituzionale e della Corte di Cassazione.E’ anche preso in considerazione l’impatto del diritto comunitario ai fini di accertare la compatibilità dell’attuale sistema di collaborazione tra pubblico e privato nel servizio sanitario nazionale, e le implicazioni sul riparto di giurisdizione tra giudice amministrativo e giudice ordinario.

Oggianu, S. (2009). I principi sulla tutela della salute ed il riparto di giurisdizione. DIRITTO E PROCESSO AMMINISTRATIVO(1), 161-199.

I principi sulla tutela della salute ed il riparto di giurisdizione

OGGIANU, SERENA
2009

Abstract

Il contributo intende costituire una puntuale ricostruzione dei principi nazionali, comunitari e internazionali in materia di diritto alla salute. Sono poste in evidenza le fonti normative di riferimento, nonché gli orientamenti giurisprudenziali, con particolare attenzione a quelli della Corte costituzionale, della Corte di Cassazione e della Corte di giustizia dell’Unione europea. Da un punto di vista dogmatico, l’analisi ha ad oggetto la natura delle situazioni giuridiche soggettive, al fine di chiarire se – nei rapporti con la pubblica amministrazione - il diritto alla salute possa continuare ad atteggiarsi come un mero diritto sociale o debba, invece, mantenere la dimensione costituzionale di diritto fondamentale. Il profilo della tutela giurisdizionale è esaminato con riferimento al riparto di giurisdizione tra giudice amministrativo e giudice ordinario, alla luce dei più recenti orientamenti della giurisprudenza costituzionale e della Corte di Cassazione.E’ anche preso in considerazione l’impatto del diritto comunitario ai fini di accertare la compatibilità dell’attuale sistema di collaborazione tra pubblico e privato nel servizio sanitario nazionale, e le implicazioni sul riparto di giurisdizione tra giudice amministrativo e giudice ordinario.
Pubblicato
Rilevanza nazionale
Articolo
Nessuno
Settore IUS/10 - Diritto Amministrativo
ita
tutela della salute; diritto alla salute; principio di prevenzione; principio di precauzione
Oggianu, S. (2009). I principi sulla tutela della salute ed il riparto di giurisdizione. DIRITTO E PROCESSO AMMINISTRATIVO(1), 161-199.
Oggianu, S
Articolo su rivista
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2108/35389
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact