L’inventio di una città: Numanzia, la Scandriglia celeste