L’articolo costituisce una nota di commento alla sentenza del Tribunale di Napoli del 14 maggio 2008. In tale sentenza - successiva alla pronuncia della Corte costituzionale che ha dichiarato infondata la questione di legittimità costituzionale degli artt. 2409, 2476 e 2477 c.c. nella parte in cui non consentono più ai soci della s.r.l. di denunciare al tribunale le irregolarità della gestione - è stata riaffermata l’esperibilità da parte del collegio sindacale obbligatorio di una s.r.l. del rimedio del controllo giudiziario. Lo scritto, pertanto, riguarda in generale il problema dell’applicabilità del controllo giudiziario alla s.r.l. Dopo aver richiamato i punti salienti della predetta pronuncia della Corte Costituzionale, l’analisi verte sulla fattispecie specifica della s.r.l. dotata di collegio sindacale obbligatorio. Con riferimento a tale fattispecie, si contestano gli argomenti letterali e sistematici avanzati dall’orientamento giurisprudenziale minoritario che ritiene il controllo giudiziario ancora azionabile nella s.r.l. da parte del collegio sindacale obbligatorio.

Accettella, F. (2009). Sull'(in)ammissibilità del controllo giudiziario nella s.r.l. dotata di collegio sindacale obbligatorio dopo la pronuncia della Corte Costituzionale. GIURISPRUDENZA DI MERITO, 41(10), 2492-2497.

Sull'(in)ammissibilità del controllo giudiziario nella s.r.l. dotata di collegio sindacale obbligatorio dopo la pronuncia della Corte Costituzionale

ACCETTELLA, FRANCESCO
2009

Abstract

L’articolo costituisce una nota di commento alla sentenza del Tribunale di Napoli del 14 maggio 2008. In tale sentenza - successiva alla pronuncia della Corte costituzionale che ha dichiarato infondata la questione di legittimità costituzionale degli artt. 2409, 2476 e 2477 c.c. nella parte in cui non consentono più ai soci della s.r.l. di denunciare al tribunale le irregolarità della gestione - è stata riaffermata l’esperibilità da parte del collegio sindacale obbligatorio di una s.r.l. del rimedio del controllo giudiziario. Lo scritto, pertanto, riguarda in generale il problema dell’applicabilità del controllo giudiziario alla s.r.l. Dopo aver richiamato i punti salienti della predetta pronuncia della Corte Costituzionale, l’analisi verte sulla fattispecie specifica della s.r.l. dotata di collegio sindacale obbligatorio. Con riferimento a tale fattispecie, si contestano gli argomenti letterali e sistematici avanzati dall’orientamento giurisprudenziale minoritario che ritiene il controllo giudiziario ancora azionabile nella s.r.l. da parte del collegio sindacale obbligatorio.
Pubblicato
Rilevanza nazionale
Articolo
Nessuno
Settore IUS/04 - Diritto Commerciale
Italian
Nota a sentenza nella quale l'analisi viene sviluppata come in un articolo, al quale è quindi assimilabile (vedi ANVUR, FAQ sul relativo sito web).
Accettella, F. (2009). Sull'(in)ammissibilità del controllo giudiziario nella s.r.l. dotata di collegio sindacale obbligatorio dopo la pronuncia della Corte Costituzionale. GIURISPRUDENZA DI MERITO, 41(10), 2492-2497.
Accettella, F
Articolo su rivista
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2108/25691
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact