Analisi della possibilità che una recente direttiva riconosce agli Stati di decidere se coltivare organismi geneticamente modificati sul proprio territorio anche per ragioni diverse da quelle ambientali

Masini, S. (2016). “Demonopolizzazione” delle competenze in materia di coltivazione di organismi geneticamente modificati: forma europea e livelli territoriali di governo. AESTIMUM(68), 61-73.

“Demonopolizzazione” delle competenze in materia di coltivazione di organismi geneticamente modificati: forma europea e livelli territoriali di governo

Stefano Masini
2016

Abstract

Analisi della possibilità che una recente direttiva riconosce agli Stati di decidere se coltivare organismi geneticamente modificati sul proprio territorio anche per ragioni diverse da quelle ambientali
Pubblicato
Rilevanza nazionale
Articolo
Esperti anonimi
Settore IUS/03
Italian
organismi geneticamente modificati; integrazione europea; uniformazione e diversità; funzionamento del mercato, elevato livello di tutela dei diritti
Masini, S. (2016). “Demonopolizzazione” delle competenze in materia di coltivazione di organismi geneticamente modificati: forma europea e livelli territoriali di governo. AESTIMUM(68), 61-73.
Masini, S
Articolo su rivista
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
demonopolizzazione Masini.pdf

non disponibili

Licenza: Copyright dell'editore
Dimensione 79.1 kB
Formato Adobe PDF
79.1 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2108/240122
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact