La tragica situazione del teatro ebraico