Assumere sé come altro da sé. Osservazioni neofenomenologiche su mimesis e presenza articolata