Recensione a: G. Vedovato, La «città aperta» nella seconda guerra mondiale: I casi di Firenze e di Roma