Background: In several studies, >90% of dialysis patients have elevated levels of Hcy. Treatment with folic acid and vitamin B12 appears to be effective in lowering total plasma homocysteine (tHcy) concentration, but whether vitamin B12 alone lowers tHcy in patients with normal vitamin B12 status is unknown. The aim of the study were to explore the effect of individual supplementation with folic acid or vitamin B12 on homocysteine plasma levels in hemodialysis (HD) patients, correlated to MTHFR genotype. Methods: Seventy-for patients were recruited from the “Umberto I” Hospital (Frosinone, FR, Italy) and from Dialysis Unit of University Hospital “Tor Vergata”. These patients have been randomized blindly into two groups. The first group was treated initially with vitamin B12 for two months and with folic acid for a following two months, whereas the second group was supplemented initially with folic acid and then with vitamin B12. A wash-out period of two months followed the treatment in both groups. Vitamin B12 and folate levels were detected by using an automated chemiluminescence system on Centaur (Bayer). Total Hcy levels were assayed using a fully automated HPLC method with fluorimetric detection. MTHFR genotyping was based on PCR amplification and restriction cleavage. All statistical analyses were performed by the statistical package SPSS for Windows. Results: tHcy levels decreased in both groups after the consecutive vitamin therapies, and the decrease was genotype-dependent. The decrease was greater for the T/T genotype (P<0,05) and was more significant when the treatment was started with folic acid (P<0,01). Conclusions: The alternating vitamin treatment demonstrated for the first time, the importance of folate therapy and the secondary contribution of vitamin B12 in lowering tHcy in HD patients.

Conoscenze di base: In molti studi, più del 90% dei pazienti dializzati, hanno elevati livelli di omocisteina plasmatica totale (tHcy). Il trattamento con acido folico e vitamina B12 risulta efficace nel consentire la diminuizione dei livelli della tHcy, tuttavia non è noto se la vitamina B12 da sola riesca ad abbassare i livelli di tHcy . Lo scopo del nostro studio, è stato quindi valutare l’effetto delle singole supplementazioni con acido folico e vitamina B12 in pazienti emodializzati (HD), sui livelli di omocisteina plasmatici, correlandoli con il genotipo MTHFR. Metodi : Sono stati reclutati settantaquattro pazienti dall’Ospedale “Umberto I°” (Frosinone, Italia) e dal Reparto di Nefrologia e Dialisi dell’Azienda Ospedaliera Policlinico “Tor Vergata”. Questi pazienti sono stati divisi a caso in due gruppi. Il primo gruppo è stato trattato prima con vitamina B12 per due mesi e quindi con acido folico per altri due mesi, mentre il secondo gruppo è stato supplementato prima con acido folico e successivamente con vitamina B12. Ai quattro mesi è seguito un periodo in cui la terapia vitaminica in entrambi i gruppi è stata sospesa. I livelli di vitamina B12 e folati sono stati misurati utilizzando un sistema a chemioluminescenza (Centaur -Bayer). L’omocisteina totale è stata misurata con un sistema HPLC (con rivelazione fluorimetrica) completamente automatizzato. I genotipi MTHFR sono stati determinati mediante amplificazione PCR e restrizione enzimatica. Tutte le analisi statistiche sono state eseguite utilizzando un software SPSS per Windows. Risultati: I livelli di tHcy diminuiscono in entrambi i gruppi dopo la supplementazione vitaminica sequenziale, e la diminuzione risulta genotipo-dipendente. La diminuzione risulta maggiore per il genotipo T/T (P<0,05) ed è più significativa quando il trattamento vitaminico inizia con l’acido folico (P<0,01). Conclusioni: Il trattamento vitaminico alternato, ha dimostrato per la prima volta, l’importanza della terapia con acido folico ed il contributo secondario della vitamina B12, nel far diminuire i livelli di tHcy nei pazienti emodializzati.

(2004). Iperomocisteinemia in pazienti dializzati: effetti della supplementazione alternata di acido folico e vitamina B12.

Iperomocisteinemia in pazienti dializzati: effetti della supplementazione alternata di acido folico e vitamina B12

CASCIANI, STEFANIA
2004-01-01

Abstract

Conoscenze di base: In molti studi, più del 90% dei pazienti dializzati, hanno elevati livelli di omocisteina plasmatica totale (tHcy). Il trattamento con acido folico e vitamina B12 risulta efficace nel consentire la diminuizione dei livelli della tHcy, tuttavia non è noto se la vitamina B12 da sola riesca ad abbassare i livelli di tHcy . Lo scopo del nostro studio, è stato quindi valutare l’effetto delle singole supplementazioni con acido folico e vitamina B12 in pazienti emodializzati (HD), sui livelli di omocisteina plasmatici, correlandoli con il genotipo MTHFR. Metodi : Sono stati reclutati settantaquattro pazienti dall’Ospedale “Umberto I°” (Frosinone, Italia) e dal Reparto di Nefrologia e Dialisi dell’Azienda Ospedaliera Policlinico “Tor Vergata”. Questi pazienti sono stati divisi a caso in due gruppi. Il primo gruppo è stato trattato prima con vitamina B12 per due mesi e quindi con acido folico per altri due mesi, mentre il secondo gruppo è stato supplementato prima con acido folico e successivamente con vitamina B12. Ai quattro mesi è seguito un periodo in cui la terapia vitaminica in entrambi i gruppi è stata sospesa. I livelli di vitamina B12 e folati sono stati misurati utilizzando un sistema a chemioluminescenza (Centaur -Bayer). L’omocisteina totale è stata misurata con un sistema HPLC (con rivelazione fluorimetrica) completamente automatizzato. I genotipi MTHFR sono stati determinati mediante amplificazione PCR e restrizione enzimatica. Tutte le analisi statistiche sono state eseguite utilizzando un software SPSS per Windows. Risultati: I livelli di tHcy diminuiscono in entrambi i gruppi dopo la supplementazione vitaminica sequenziale, e la diminuzione risulta genotipo-dipendente. La diminuzione risulta maggiore per il genotipo T/T (P<0,05) ed è più significativa quando il trattamento vitaminico inizia con l’acido folico (P<0,01). Conclusioni: Il trattamento vitaminico alternato, ha dimostrato per la prima volta, l’importanza della terapia con acido folico ed il contributo secondario della vitamina B12, nel far diminuire i livelli di tHcy nei pazienti emodializzati.
2004/2005
Medicina di laboratorio
18.
Background: In several studies, &gt;90% of dialysis patients have elevated levels of Hcy. Treatment with folic acid and vitamin B12 appears to be effective in lowering total plasma homocysteine (tHcy) concentration, but whether vitamin B12 alone lowers tHcy in patients with normal vitamin B12 status is unknown. The aim of the study were to explore the effect of individual supplementation with folic acid or vitamin B12 on homocysteine plasma levels in hemodialysis (HD) patients, correlated to MTHFR genotype. Methods: Seventy-for patients were recruited from the “Umberto I” Hospital (Frosinone, FR, Italy) and from Dialysis Unit of University Hospital “Tor Vergata”. These patients have been randomized blindly into two groups. The first group was treated initially with vitamin B12 for two months and with folic acid for a following two months, whereas the second group was supplemented initially with folic acid and then with vitamin B12. A wash-out period of two months followed the treatment in both groups. Vitamin B12 and folate levels were detected by using an automated chemiluminescence system on Centaur (Bayer). Total Hcy levels were assayed using a fully automated HPLC method with fluorimetric detection. MTHFR genotyping was based on PCR amplification and restriction cleavage. All statistical analyses were performed by the statistical package SPSS for Windows. Results: tHcy levels decreased in both groups after the consecutive vitamin therapies, and the decrease was genotype-dependent. The decrease was greater for the T/T genotype (P&lt;0,05) and was more significant when the treatment was started with folic acid (P&lt;0,01). Conclusions: The alternating vitamin treatment demonstrated for the first time, the importance of folate therapy and the secondary contribution of vitamin B12 in lowering tHcy in HD patients.
omocisteina plasmatica (tHcy); pazienti emodializzati; acido folico; vitamina B12; metilentetraidrofolatoreduttasi (MTHFR); cistationina (β-Sintasi); supplementazione alternata;
Settore MED/05 - Patologia Clinica
Italian
Tesi di dottorato
(2004). Iperomocisteinemia in pazienti dializzati: effetti della supplementazione alternata di acido folico e vitamina B12.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Tesi.pdf

non disponibili

Licenza: Non specificato
Dimensione 636.45 kB
Formato Adobe PDF
636.45 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2108/208149
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact