Infermieri di camera operatoria e infermieri di medicina generale: la diversa percezione della propria salute organizzativa