LA CASSAZIONE METTE UN FRENO ALLA SOPRAVVIVENZA "RETROATTIVA" AI FINI TRIBUTARI DELLE SOCIETA' CANCELLATE DAL REGISTRO DELLE IMPRESE