Abolitio criminis, giudizi pendenti e sorte delle statuizioni civili