Il saggio analizza le componenti psicologiche dell'investitore e i suoi comportamenti irrazionali di fronte all'informazione finanziaria, ai guadagli, alle perdite e alle altre componenti dell'agire economico; soffermandosi, al termine dell'indagine, anche sui possibili profili del concorso di colpa civilistico (art. 1227 c.c.) tra intermediario e investitore.

Morera, U. (2015). Psicologia dell'investitore retail e disciplina di protezione. In Annunziata (a cura di), Il Testo Unico della Finanza. Un bilancio dopo 15 anni. Egea.

Psicologia dell'investitore retail e disciplina di protezione

Morera
2015

Abstract

Il saggio analizza le componenti psicologiche dell'investitore e i suoi comportamenti irrazionali di fronte all'informazione finanziaria, ai guadagli, alle perdite e alle altre componenti dell'agire economico; soffermandosi, al termine dell'indagine, anche sui possibili profili del concorso di colpa civilistico (art. 1227 c.c.) tra intermediario e investitore.
Settore IUS/05 - Diritto dell'Economia
Italian
Rilevanza nazionale
Capitolo o saggio
Investitore - disciplina di protezione - irrazionalità - bias - profili cognitivi - concorso di colpa civilistico
Morera, U. (2015). Psicologia dell'investitore retail e disciplina di protezione. In Annunziata (a cura di), Il Testo Unico della Finanza. Un bilancio dopo 15 anni. Egea.
Morera, U
Contributo in libro
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2108/198024
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact