La recente ristampa, nella collana di Fonti e Testi di Horti Hesperidum del Viaggio in Turchia di Nicolas de Nicolay (1567) ha richiamato la nostra attenzione sull’importantissimo corredo illustrativo del volume, realizzato sui disegni dello stesso Nicolay dall’incisore Léon Davent, che era stato nel corso deli anni quaranta il più fedele interprete delle invenzioni del Primaticcio. Le illustrazioni del libro di Nicolay, che dopo la battaglia di Lepanto conobbero un’enorme diffusione in tutta Europa, hanno destato scarsissimo interesse da parte dei moderni studiosi di storia dell’arte.

Occhipinti, C. (2018). Ricognizioni su Léon Davent. HORTI HESPERIDUM, VII, 51-72.

Ricognizioni su Léon Davent

OCCHIPINTI C
2018

Abstract

La recente ristampa, nella collana di Fonti e Testi di Horti Hesperidum del Viaggio in Turchia di Nicolas de Nicolay (1567) ha richiamato la nostra attenzione sull’importantissimo corredo illustrativo del volume, realizzato sui disegni dello stesso Nicolay dall’incisore Léon Davent, che era stato nel corso deli anni quaranta il più fedele interprete delle invenzioni del Primaticcio. Le illustrazioni del libro di Nicolay, che dopo la battaglia di Lepanto conobbero un’enorme diffusione in tutta Europa, hanno destato scarsissimo interesse da parte dei moderni studiosi di storia dell’arte.
Pubblicato
Rilevanza internazionale
Articolo
Comitato scientifico
Settore L-ART/02 - Storia dell'Arte Moderna
Italian
Occhipinti, C. (2018). Ricognizioni su Léon Davent. HORTI HESPERIDUM, VII, 51-72.
Occhipinti, C
Articolo su rivista
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2108/196814
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact