Il Governo Andreotti II, il ritorno al centrismo