La qualificazione dell'avviamento commerciale tra giurisprudenza nazionale e Corte Europea dei Diritti dell'Uomo