Viene descritto un metodo per la produzione di additivi per la fabbricazione di materiali plastici con proprietà antibatteriche e/o antimicrobiche. Il metodo risulta essere una specificazione di un altro metodo di produzione che è oggetto di altra domanda di brevetto e che consiste nel depositare un film nanometrico su granuli polimerici mediante una tipica tecnologia di deposizione di film sottile allo stato fisico, ad esempio PVD. Successivamente tali additivi sono processati con procedimenti tipici del materiale di origine dei granuli (ad esempio stampaggio ad iniezione o estrusione). Utilizzando i granuli rivestiti è possibile ottenere anche granuli nanocompositi da utilzzare come additivi in luogo dei primi. Per fornire proprietà antibatteriche e antimicrobiche, si utilizzano sostanze metalliche quali argento, oro, zinco e loro sali nei suddetti processi di rivestimento. Sia i granuli rivestiti che quelli nanocompositi da essi derivabili sono oggetto di questo brevetto se utilizzati in processi di trasformazione tipici dei materiali plastici.

Quadrini, F., Santo, L., Di Domenico, G., Gagliardi, D., Bellisario, D., Tedde, G.m. (2015). METODO DI FABBRICAZIONE DI ADDITIVI PER PLASTICHE NANOCOMPOSITE CON PROPRIETA' ANTIMICROBICHE E ANTIBATTERICHE.

METODO DI FABBRICAZIONE DI ADDITIVI PER PLASTICHE NANOCOMPOSITE CON PROPRIETA' ANTIMICROBICHE E ANTIBATTERICHE

Quadrini Fabrizio;Santo Loredana;Gagliardi Donatella;Bellisario Denise;Tedde Giovanni Matteo
2015

Abstract

Viene descritto un metodo per la produzione di additivi per la fabbricazione di materiali plastici con proprietà antibatteriche e/o antimicrobiche. Il metodo risulta essere una specificazione di un altro metodo di produzione che è oggetto di altra domanda di brevetto e che consiste nel depositare un film nanometrico su granuli polimerici mediante una tipica tecnologia di deposizione di film sottile allo stato fisico, ad esempio PVD. Successivamente tali additivi sono processati con procedimenti tipici del materiale di origine dei granuli (ad esempio stampaggio ad iniezione o estrusione). Utilizzando i granuli rivestiti è possibile ottenere anche granuli nanocompositi da utilzzare come additivi in luogo dei primi. Per fornire proprietà antibatteriche e antimicrobiche, si utilizzano sostanze metalliche quali argento, oro, zinco e loro sali nei suddetti processi di rivestimento. Sia i granuli rivestiti che quelli nanocompositi da essi derivabili sono oggetto di questo brevetto se utilizzati in processi di trasformazione tipici dei materiali plastici.
Quadrini Fabrizio, Santo Loredana, Di Domenico Gildo, Gagliardi Donatella, Bellisario Denise, Tedde Giovanni Matteo
C08K
Settore ING-IND/16 - Tecnologie e Sistemi di Lavorazione
Italian
Quadrini, F; Santo, L; Di Domenico, G; Gagliardi, D; Bellisario, D; Tedde, Gm
Brevetti
Quadrini, F., Santo, L., Di Domenico, G., Gagliardi, D., Bellisario, D., Tedde, G.m. (2015). METODO DI FABBRICAZIONE DI ADDITIVI PER PLASTICHE NANOCOMPOSITE CON PROPRIETA' ANTIMICROBICHE E ANTIBATTERICHE.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2108/193495
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact