Note sui rapporti di novazione e modificazione dell'obbligazione. Assunzione privativa del debito altrui, successione nell'idem debitum e novazione