Sostegno e “immagine” nel progetto di riforma delle procedure concorsuali