Ovidio, Virgilio e i Troiani nel Lazio