La critica al processo per crimen magiae nell’opera di Adam Tanner