In mancanza di notifica dell’avviso di aggiudicazione, l’istanza di accesso di un offerente non può costituire prova della conoscenza dell’atto lesivo