Semantic function and usage of glyconic verse in the lyric of the greek drama. The paper is based on the analysis of four odes: Aesch. fr. 47a 802-820 Radt, Soph. Phil. 169-190, Eur. Andr. 501-536, Aristoph. Eq. 973-996. In these songs a combination of glyconics and pherecrateans is extensively represented, following a typical pattern of the anacreontic poems.

Cerbo, E. (2017). «Il più bello di tutti»: il gliconeo. In Leonardo Di Vasto (a cura di), Vincenzo Di Benedetto: il filologo e la fatica della conoscenza. edizioni aicc castrovillari.

«Il più bello di tutti»: il gliconeo

CERBO, ESTER
2017

Abstract

Semantic function and usage of glyconic verse in the lyric of the greek drama. The paper is based on the analysis of four odes: Aesch. fr. 47a 802-820 Radt, Soph. Phil. 169-190, Eur. Andr. 501-536, Aristoph. Eq. 973-996. In these songs a combination of glyconics and pherecrateans is extensively represented, following a typical pattern of the anacreontic poems.
Settore L-FIL-LET/02 - Lingua e Letteratura Greca
Italian
Rilevanza internazionale
Capitolo o saggio
eolici, gliconei, ferecratei, anacreonte, tragedia, commedia, drammaturgia
Cerbo, E. (2017). «Il più bello di tutti»: il gliconeo. In Leonardo Di Vasto (a cura di), Vincenzo Di Benedetto: il filologo e la fatica della conoscenza. edizioni aicc castrovillari.
Cerbo, E
Contributo in libro
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2108/183672
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact