Giovanni Pascoli e la sua riscoperta in un poeta contemporaneo: Giovanni Giudici.