Tra etica dei "fini" ed etica dei "doveri". Alcuni percorsi al di qua e al di là dell'Atlantico