Obiettivo.Valutare l’utilità della Elastosonografia Real Time (RTE) nella diagnosi della nefropatia cronica da trapianto (CAN), caratterizzata da fibrosi interstiziale ed atrofia tubulare. Materiali e metodi. Da marzo 2011 ad luglio 2013 sono stati arruolati 50 pazienti con sospetto clinico di CAN, e 20 pazienti con funzionalità renale stabile (gruppo controllo). La RTE è stata effettuata da due radiologi in cieco. Per ogni paziente è stato calcolato il TME (tissue mean elasticity), mediante software dedicato. I pazienti del gruppo CAN sono stati sottoposti a biopsia del rene trapiantato. Per determinare il grado di fibrosi è stato utilizzato il Banff score. Per la correlazione tra il TME e lo score Banff è stato utilizzato il coefficiente correlazione di Pearson. È stata effettuata analisi mediante curve ROC per valutare l’accuratezza diagnostica del TME nel discriminare i pazienti con fibrosi iniziale (F1) dai pazienti con fibrosi moderata (F2) e severa (F3), e i pazienti CAN dai pazienti del gruppo controllo. Risultati. Una correlazione inversa è stata osservata tra i valori di TME ed il grado di fibrosi. I pazienti F1 mostravano un TME significativamente più alto rispetto ai pazienti F2 (56.27±8.73 vs 40.05±7.46) e F3 (56.27±8.73 vs 27.25±3.77). Il TME è risultato essere significativamente più alto nel gruppo controllo rispetto al gruppo CAN (77.35 ±9.82 vs 45.14 ± 13.22). L’accuratezza diagnostica del TME nei pazienti con F2-F3 valutato mediante l’analisi ROC ha mostrato un accuratezza del 95%. Per valori ≤ 46, il TME ha mostrato una specificità del 95,45% e una sensibilità del 85.7%. Conclusioni. La RTE è stata in grado di valutare la fibrosi renale in maniera non invasiva, e potrebbe essere utilizzata come imaging complementare nel follow-up dei pazienti con rene trapiantato.

Chegai, F., Orlacchio, A., Massaccesi, M., Del Giudice, C., Costanzo, E., Di Caprera, E., et al. (2014). Ruolo della Elastosonografia Real Time (RTE) nella diagnosi della Nefropatia Cronica del Rene Trapiantato (CAN). IL GIORNALE ITALIANO DI RADIOLOGIA MEDICA, 1(4), 619-624.

Ruolo della Elastosonografia Real Time (RTE) nella diagnosi della Nefropatia Cronica del Rene Trapiantato (CAN)

ORLACCHIO, ANTONIO;SIMONETTI, GIOVANNI MARIA EGISTO
2014-03

Abstract

Obiettivo.Valutare l’utilità della Elastosonografia Real Time (RTE) nella diagnosi della nefropatia cronica da trapianto (CAN), caratterizzata da fibrosi interstiziale ed atrofia tubulare. Materiali e metodi. Da marzo 2011 ad luglio 2013 sono stati arruolati 50 pazienti con sospetto clinico di CAN, e 20 pazienti con funzionalità renale stabile (gruppo controllo). La RTE è stata effettuata da due radiologi in cieco. Per ogni paziente è stato calcolato il TME (tissue mean elasticity), mediante software dedicato. I pazienti del gruppo CAN sono stati sottoposti a biopsia del rene trapiantato. Per determinare il grado di fibrosi è stato utilizzato il Banff score. Per la correlazione tra il TME e lo score Banff è stato utilizzato il coefficiente correlazione di Pearson. È stata effettuata analisi mediante curve ROC per valutare l’accuratezza diagnostica del TME nel discriminare i pazienti con fibrosi iniziale (F1) dai pazienti con fibrosi moderata (F2) e severa (F3), e i pazienti CAN dai pazienti del gruppo controllo. Risultati. Una correlazione inversa è stata osservata tra i valori di TME ed il grado di fibrosi. I pazienti F1 mostravano un TME significativamente più alto rispetto ai pazienti F2 (56.27±8.73 vs 40.05±7.46) e F3 (56.27±8.73 vs 27.25±3.77). Il TME è risultato essere significativamente più alto nel gruppo controllo rispetto al gruppo CAN (77.35 ±9.82 vs 45.14 ± 13.22). L’accuratezza diagnostica del TME nei pazienti con F2-F3 valutato mediante l’analisi ROC ha mostrato un accuratezza del 95%. Per valori ≤ 46, il TME ha mostrato una specificità del 95,45% e una sensibilità del 85.7%. Conclusioni. La RTE è stata in grado di valutare la fibrosi renale in maniera non invasiva, e potrebbe essere utilizzata come imaging complementare nel follow-up dei pazienti con rene trapiantato.
Pubblicato
Rilevanza nazionale
Articolo
Esperti non anonimi
Settore MED/36 - Diagnostica per Immagini e Radioterapia
Italian
Senza Impact Factor ISI
nefropatia cronica; elastosonografia; rene trapiantato
Chegai, F., Orlacchio, A., Massaccesi, M., Del Giudice, C., Costanzo, E., Di Caprera, E., et al. (2014). Ruolo della Elastosonografia Real Time (RTE) nella diagnosi della Nefropatia Cronica del Rene Trapiantato (CAN). IL GIORNALE ITALIANO DI RADIOLOGIA MEDICA, 1(4), 619-624.
Chegai, F; Orlacchio, A; Massaccesi, M; Del Giudice, C; Costanzo, E; Di Caprera, E; Simonetti, Gme
Articolo su rivista
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Ruolo della Elastosonografia(RTE) nella diagnosi della CAN. Giornale Italiano Radiologia 1(4)-619-624;2014.pdf

accesso aperto

Descrizione: Articolo su rivista
Licenza: Copyright dell'editore
Dimensione 1.03 MB
Formato Adobe PDF
1.03 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2108/160244
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact