Riflessioni sullo statuto giuridico dell’erede apparente