Esistenza dell'interesse legittimo? (Rileggendo Franco Ledda)