Riforma della giustizia, la Corte suprema del popolo si "delocalizza"