La ripartizione delle competenze sul turismo tra giurisprudenza costituzionale e codice