Rettificazione di sesso, inesistenza sopravvenuta del matrimonio ed intervento regolatore della Corte Costituzionale