L’interpretazione del contratto nella Scuola dell’Esegesi