Il contributo indaga le caratteristiche e la struttura della giurisdizione di legittimità attraverso una ricostruzione storica, normativa e giurisprudenziale delle linee evolutive del sistema di giustizia amministrativa che hanno condotto all’approvazione del recente Codice (d.lgs. n. 104/2010). Si esaminano, anzitutto, il carattere “generale” di tale “tipo” giurisdizionale e i limiti che hanno tradizionalmente inciso sul sindacato di legittimità. In tale ottica, particolare attenzione viene riservata all’annoso dibattito relativo alla individuazione dell’oggetto del giudizio amministrativo e, quindi, alle differenze riscontrabili tra giurisdizione di legittimità ed esclusiva all’indomani dell’entrata in vigore della legge n. 205/2000. Lo studio dimostra come il medesimo d.lgs. n. 104/2010 abbia realizzato soltanto in parte l’atteso e auspicato modello unico di giurisdizione piena. È possibile, infatti, rinvenire diverse disposizioni codicistiche che sembrano continuare a ispirarsi a un modello di giurisdizione teso precipuamente a verificare la legittimità del provvedimento impugnato ai fini del ripristino dell’ordine giuridico violato, piuttosto che garantire l’accertamento della pretesa sostanziale del ricorrente e la sua effettiva soddisfazione.

Police, A. (2014). La giurisdizione di legittimità del giudice amministrativo. In Giampiero Paolo Cirillo (a cura di), Il nuovo diritto processuale amministrativo. Padova : Cedam.

La giurisdizione di legittimità del giudice amministrativo

POLICE, ARISTIDE
2014

Abstract

Il contributo indaga le caratteristiche e la struttura della giurisdizione di legittimità attraverso una ricostruzione storica, normativa e giurisprudenziale delle linee evolutive del sistema di giustizia amministrativa che hanno condotto all’approvazione del recente Codice (d.lgs. n. 104/2010). Si esaminano, anzitutto, il carattere “generale” di tale “tipo” giurisdizionale e i limiti che hanno tradizionalmente inciso sul sindacato di legittimità. In tale ottica, particolare attenzione viene riservata all’annoso dibattito relativo alla individuazione dell’oggetto del giudizio amministrativo e, quindi, alle differenze riscontrabili tra giurisdizione di legittimità ed esclusiva all’indomani dell’entrata in vigore della legge n. 205/2000. Lo studio dimostra come il medesimo d.lgs. n. 104/2010 abbia realizzato soltanto in parte l’atteso e auspicato modello unico di giurisdizione piena. È possibile, infatti, rinvenire diverse disposizioni codicistiche che sembrano continuare a ispirarsi a un modello di giurisdizione teso precipuamente a verificare la legittimità del provvedimento impugnato ai fini del ripristino dell’ordine giuridico violato, piuttosto che garantire l’accertamento della pretesa sostanziale del ricorrente e la sua effettiva soddisfazione.
Settore IUS/10 - Diritto Amministrativo
Italian
Rilevanza nazionale
Capitolo o saggio
Giurisdizione legittimità giudice amministrativo
Police, A. (2014). La giurisdizione di legittimità del giudice amministrativo. In Giampiero Paolo Cirillo (a cura di), Il nuovo diritto processuale amministrativo. Padova : Cedam.
Police, A
Contributo in libro
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2108/134969
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact