Il contributo ha lo scopo di ricostruire il regime francese di realizzazione e di gestione delle infrastrutture di trasporto, con particolare riferimento al settore delle autostrade. Nell’ordinamento giuridico francese, infatti, la materia della gestione e dello sviluppo delle infrastrutture autostradali, per un verso, si distingue, per le scelte giuridiche, dall’ordinario governo delle opere pubbliche - solitamente rimesso allo strumento del partenariato pubblico privato ovvero a quello del contratto di lavori pubblici - e, per l’altro, si accosta, invece, al regime dei pubblici servizi. Già dalla metà del secolo scorso, la gestione autostradale e lo sviluppo della rete infrastrutturale francese si fonda sul provvedimento concessorio. I dettagli su cui si interviene nel corso del tempo, in prevalenza, definiscono l’ambito di operatività della concessione: basti considerare, ad esempio, la qualificazione giuridica dei concessionari, la natura del pedaggio e i criteri per la sua determinazione, la durata della concessione. Dopo una ricostruzione storica dell’evoluzione del regime di concessione autostradale, si analizzano, in primo luogo, le fonti giuridiche che disciplinano la materia, con particolare riferimento ad una presunta specialità del settore autostradale rispetto alla più ampia materia dei lavori pubblici in generale. In secondo luogo, si illustra il sistema politico-amministrativo di governance, con particolare riferimento alle amministrazioni coinvolte, al tipo di attività svolta, ai livelli territoriali interessati, al ruolo delle collettività locali, alla posizione degli operatori del settore, pubblici o privati, nonché alla presenza di amministrazioni specializzate. In terzo luogo, si discute il regime dell’infrastruttura, le modalità di affidamento dell’opera, con particolare riguardo alle forme di scelta della controparte privata, ai requisiti, alle procedure per la selezione e ai tempi di gestione delle concessione. Infine si approfondiscono le modalità di regolazione del rapporto, con particolare riferimento all’atto che definisce le obbligazioni delle parti, alla definizione delle condizioni di base, alla ripartizione dei rischi, nonché agli strumenti di controllo.

Conticelli, M. (2014). La Francia [Working paper].

La Francia

CONTICELLI, MARTINA
2014-01-01

Abstract

Il contributo ha lo scopo di ricostruire il regime francese di realizzazione e di gestione delle infrastrutture di trasporto, con particolare riferimento al settore delle autostrade. Nell’ordinamento giuridico francese, infatti, la materia della gestione e dello sviluppo delle infrastrutture autostradali, per un verso, si distingue, per le scelte giuridiche, dall’ordinario governo delle opere pubbliche - solitamente rimesso allo strumento del partenariato pubblico privato ovvero a quello del contratto di lavori pubblici - e, per l’altro, si accosta, invece, al regime dei pubblici servizi. Già dalla metà del secolo scorso, la gestione autostradale e lo sviluppo della rete infrastrutturale francese si fonda sul provvedimento concessorio. I dettagli su cui si interviene nel corso del tempo, in prevalenza, definiscono l’ambito di operatività della concessione: basti considerare, ad esempio, la qualificazione giuridica dei concessionari, la natura del pedaggio e i criteri per la sua determinazione, la durata della concessione. Dopo una ricostruzione storica dell’evoluzione del regime di concessione autostradale, si analizzano, in primo luogo, le fonti giuridiche che disciplinano la materia, con particolare riferimento ad una presunta specialità del settore autostradale rispetto alla più ampia materia dei lavori pubblici in generale. In secondo luogo, si illustra il sistema politico-amministrativo di governance, con particolare riferimento alle amministrazioni coinvolte, al tipo di attività svolta, ai livelli territoriali interessati, al ruolo delle collettività locali, alla posizione degli operatori del settore, pubblici o privati, nonché alla presenza di amministrazioni specializzate. In terzo luogo, si discute il regime dell’infrastruttura, le modalità di affidamento dell’opera, con particolare riguardo alle forme di scelta della controparte privata, ai requisiti, alle procedure per la selezione e ai tempi di gestione delle concessione. Infine si approfondiscono le modalità di regolazione del rapporto, con particolare riferimento all’atto che definisce le obbligazioni delle parti, alla definizione delle condizioni di base, alla ripartizione dei rischi, nonché agli strumenti di controllo.
Working paper
IRPA Working Paper – Policy Papers Series No. 2/2014
Rilevanza nazionale
Settore IUS/10 - Diritto Amministrativo
Italian
autostrade, concessioni
http://irpa-c02.kxcdn.com/wp-content/uploads/2014/11/Irpa_WP.PPS_2.2014.pdf
Conticelli, M. (2014). La Francia [Working paper].
Conticelli, M
Altro
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
IRPA WP Concessioni autostradali in Francia.pdf

non disponibili

Licenza: Copyright dell'editore
Dimensione 919.25 kB
Formato Adobe PDF
919.25 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2108/126271
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact