La diffusione delle nuove tecnologie digitali negli studi letterari ha reso disponibile molta parte della tradizione testuale in formato digitale. Queste collezioni possono costituire la base per avviare un programma sistematico di annotazione tematica digitale. Il perseguimento di questo programma richiede di affrontare diversi problemi teorici, metodologici e strumentali: una definizione rigorosa del concetto di tema e motivo, e della relazione tra tema/motivo in quanto entità astratte e loro manifestazioni discorsive; la realizzazione di un repertorio sistematico dei temi e dei motivi letterari; la sistematica correlazione tra temi/motivi e testi. Le tecnologie e i formalismi del Web Semantico forniscono un apparato strumentale idoneo alla creazione di un repertorio tematico che si organizzi per multiple stratificazioni tipologiche ed esprima una ricca rete di relazioni tra classi e istanze di temi e motivi. La disponibilità di una ontologia tematica consente di annotare le manifestazioni discorsive dei temi nei testi digitali codificati, producendo progressivamente una mappatura tematica della tradizione letteraria. La realizzazione di questo programma richiede la cooperazione della comunità di studiosi e lo sviluppo di una apposita infrastruttura

Ciotti, F. (2014). Tematologia e metodi digitali: dal markup alle ontologie. In G.B.e.F.T. B. Alfonzetti (a cura di), I cantieri dell'Italianistica. Ricerca, didattica e organizzazione agli inizi del XXI secolo. Atti del XVII congresso dell'ADI – Associazione degli Italianisti (Roma Sapienza, 18-21 settembre 2013). Roma : Adi editore.

Tematologia e metodi digitali: dal markup alle ontologie

CIOTTI, FABIO
2014-01-01

Abstract

La diffusione delle nuove tecnologie digitali negli studi letterari ha reso disponibile molta parte della tradizione testuale in formato digitale. Queste collezioni possono costituire la base per avviare un programma sistematico di annotazione tematica digitale. Il perseguimento di questo programma richiede di affrontare diversi problemi teorici, metodologici e strumentali: una definizione rigorosa del concetto di tema e motivo, e della relazione tra tema/motivo in quanto entità astratte e loro manifestazioni discorsive; la realizzazione di un repertorio sistematico dei temi e dei motivi letterari; la sistematica correlazione tra temi/motivi e testi. Le tecnologie e i formalismi del Web Semantico forniscono un apparato strumentale idoneo alla creazione di un repertorio tematico che si organizzi per multiple stratificazioni tipologiche ed esprima una ricca rete di relazioni tra classi e istanze di temi e motivi. La disponibilità di una ontologia tematica consente di annotare le manifestazioni discorsive dei temi nei testi digitali codificati, producendo progressivamente una mappatura tematica della tradizione letteraria. La realizzazione di questo programma richiede la cooperazione della comunità di studiosi e lo sviluppo di una apposita infrastruttura
Settore L-FIL-LET/14 - Critica Letteraria e Letterature Comparate
Settore L-FIL-LET/10 - Letteratura Italiana
Italian
Rilevanza nazionale
Capitolo o saggio
http://italianisti.it/upload/userfiles/files/2013%20ciotti.pdf
Ciotti, F. (2014). Tematologia e metodi digitali: dal markup alle ontologie. In G.B.e.F.T. B. Alfonzetti (a cura di), I cantieri dell'Italianistica. Ricerca, didattica e organizzazione agli inizi del XXI secolo. Atti del XVII congresso dell'ADI – Associazione degli Italianisti (Roma Sapienza, 18-21 settembre 2013). Roma : Adi editore.
Ciotti, F
Contributo in libro
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2013 ciotti.pdf

accesso aperto

Licenza: Copyright dell'editore
Dimensione 153.45 kB
Formato Adobe PDF
153.45 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2108/123051
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact