Si ricostruisce con strumenti archimedei la dimostrazione della formula che fornisce l'area di un quadrilatero ciclico generalizzando il teorema di Erone. La formula fino ad ora è attribuita al matematico indiano Brahmagupta ma, facendola risalire ad Archimede è possibile dare una spiegazione plausibile delle formule (sbagliate) usate dagli esattori bizzantini per calcolare le aree.

Ghione, F. (2013). Una formula corrotta. PERIODICO DI MATEMATICHE, Vol 5(Serie IX), 17-28.

Una formula corrotta

GHIONE, FRANCO
2013-01-01

Abstract

Si ricostruisce con strumenti archimedei la dimostrazione della formula che fornisce l'area di un quadrilatero ciclico generalizzando il teorema di Erone. La formula fino ad ora è attribuita al matematico indiano Brahmagupta ma, facendola risalire ad Archimede è possibile dare una spiegazione plausibile delle formule (sbagliate) usate dagli esattori bizzantini per calcolare le aree.
Pubblicato
Rilevanza nazionale
Articolo
Esperti anonimi
Settore MAT/03 - Geometria
Italian
Archimede, Aree di quadrilateri
Ghione, F. (2013). Una formula corrotta. PERIODICO DI MATEMATICHE, Vol 5(Serie IX), 17-28.
Ghione, F
Articolo su rivista
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Una formula corrotta.pdf

accesso aperto

Descrizione: pdf
Licenza: Non specificato
Dimensione 685.72 kB
Formato Adobe PDF
685.72 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2108/122514
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact