Il saggio approfondisce i seguenti argomenti: la nozione di preclusione e quella di decadenza; le preclusioni per il ricorrente e per il convenuto nel rito del lavoro; il rigoroso sistema delle preclusioni in relazione alle tardive allegazioni dei fatti; l’onere dell’allegazione tempestiva dei fatti; l'assenza di “temperamenti” alle preclusioni delle allegazioni tardive dei fatti; le prassi applicative dirette ad aggirare le preclusioni delle allegazioni tardive dei fatti e gli strumenti di temperamento al regime delle preclusioni delle prove e relativi limiti.

Pisani, C. (2012). Le preclusioni nel rito del lavoro [Altro].

Le preclusioni nel rito del lavoro

Pisani, C
2012-01-01

Abstract

Il saggio approfondisce i seguenti argomenti: la nozione di preclusione e quella di decadenza; le preclusioni per il ricorrente e per il convenuto nel rito del lavoro; il rigoroso sistema delle preclusioni in relazione alle tardive allegazioni dei fatti; l’onere dell’allegazione tempestiva dei fatti; l'assenza di “temperamenti” alle preclusioni delle allegazioni tardive dei fatti; le prassi applicative dirette ad aggirare le preclusioni delle allegazioni tardive dei fatti e gli strumenti di temperamento al regime delle preclusioni delle prove e relativi limiti.
Altro
in www.judicium.it
Rilevanza nazionale
Settore IUS/07 - Diritto del Lavoro
Italian
Pisani, C. (2012). Le preclusioni nel rito del lavoro [Altro].
Pisani, C
Altro
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Le preclusioni nel rito del lavoro (in Judicium).pdf

non disponibili

Licenza: Copyright dell'editore
Dimensione 221.52 kB
Formato Adobe PDF
221.52 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2108/120205
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact