La coincidenza, in termini valoristici, fra l’entità del conferimento ed il quantum di partecipazione sociale, che viene assegnato a ciascun socio, si configura, in base al diritto vigente, come una regola (meramente) dispositiva. I soci possono infatti stabilire che alcuni di essi ricevano partecipazioni per un valore nominale (complessivamente) superiore a quello del conferimento, loro direttamente ascrivibile; specularmente, che altri se ne vedano attribuire in misura inferiore a quella dell’apporto, con cui hanno contribuito alla costituzione del capitale sociale. L’operazione, così descritta, configura un’assegnazione non proporzionale delle partecipazioni, (artt. 2346, IV co. 2468, II co. c.c.). Partendo da queste premesse, l’indagine svolta si propone di suggerire una risposta ai seguenti quattro quesiti di vertice: a) quale sia la natura della fattispecie in esame ed, in particolare, se sia o meno riconducibile ad un archetipo normativo preesistente (nella specie, l’adempimento del terzo, il contratto a favore di terzo o il soprapprezzo); b) quale ne sia la giustificazione causale; c) quali ne siano i limiti tipologici, verificabili vagliando la legittimità della condizione del conferente/non beneficiario e, viceversa, del beneficiario/non conferente; d) se sia possibile formulare una regola generale che orienti l’interprete nella ricostruzione dei profili disciplinari generali di essa, a partire dall’esame di una serie di casi esemplificativi.

Carlevale, C. (2010). L'assegnazione di partecipazioni non proporzionale al conferimento nelle società di capitali.

L'assegnazione di partecipazioni non proporzionale al conferimento nelle società di capitali

2010-01-12

Abstract

La coincidenza, in termini valoristici, fra l’entità del conferimento ed il quantum di partecipazione sociale, che viene assegnato a ciascun socio, si configura, in base al diritto vigente, come una regola (meramente) dispositiva. I soci possono infatti stabilire che alcuni di essi ricevano partecipazioni per un valore nominale (complessivamente) superiore a quello del conferimento, loro direttamente ascrivibile; specularmente, che altri se ne vedano attribuire in misura inferiore a quella dell’apporto, con cui hanno contribuito alla costituzione del capitale sociale. L’operazione, così descritta, configura un’assegnazione non proporzionale delle partecipazioni, (artt. 2346, IV co. 2468, II co. c.c.). Partendo da queste premesse, l’indagine svolta si propone di suggerire una risposta ai seguenti quattro quesiti di vertice: a) quale sia la natura della fattispecie in esame ed, in particolare, se sia o meno riconducibile ad un archetipo normativo preesistente (nella specie, l’adempimento del terzo, il contratto a favore di terzo o il soprapprezzo); b) quale ne sia la giustificazione causale; c) quali ne siano i limiti tipologici, verificabili vagliando la legittimità della condizione del conferente/non beneficiario e, viceversa, del beneficiario/non conferente; d) se sia possibile formulare una regola generale che orienti l’interprete nella ricostruzione dei profili disciplinari generali di essa, a partire dall’esame di una serie di casi esemplificativi.
A.A. 2009/2010
assegnazione proporzionale
partecipazioni
conferente
beneficiario
Settore IUS/04 - Diritto Commerciale
it
Tesi di dottorato
Carlevale, C. (2010). L'assegnazione di partecipazioni non proporzionale al conferimento nelle società di capitali.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
tesi Carlevale Consuelo.pdf

accesso aperto

Descrizione: Tesi versione integrale
Dimensione 724.87 kB
Formato Adobe PDF
724.87 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
templatetesi.pdf

accesso aperto

Descrizione: Template
Dimensione 46.67 kB
Formato Adobe PDF
46.67 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2108/1165
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact