Scopo dello studio : Valutare la fattibilità e l’efficacia della TC 16 strati ai fini della diagnosi e quindi del successivo trattamento terapeutico di stenosi coronariche critiche presenti in una popolazione di pazienti asintomatici con più di uno dei fattori di rischio cardiovascolari tradizionali. Materiali e metodi: Sono stati arruolati pazienti asintomatici consecutivamente nel periodo compreso fra Novembre 2006 ed aprile 2009 (89 maschi 27 femmine, Età media 60 +_ 7, range 36-70 anni) con almeno un fattore di rischio coronarico maggior. Tutti i pazienti sono stati sottoposti ad un esame clinico accurato ed ai test di laboratorio finalizzati all’identificazione dei fattori di rischio. I criteri di inclusione sono stati età inferiore ai70 anni, assenza di precedente diagnosi o sintomi tipici di coronaropatia (dolore toracico di tipo anginoso). I criteri per la diagnosi di diabete erano rappresentati dai classici sintomi di diabete accompagnati da una glicemia casuale 200mg/dl (11.1 mmol/L oppure da una glicemia a digiuno 126 mg/dl (7.0 mmol/L, oppure da una glicemia a due ore durante oral GTT 200mg/dL. L’obesità definita come BMI 30. L’ipertensione secondo i criteri dell’AHA 140190. L’ipercolesterolemia: colesterolo totale 200 mg/dl e valori di LDL 130 mg/dl. Fumatori di più di 10 sigarette al giorno. La familiarità era presente se i parenti di primo grado erano stati colpiti da insorgenza prematura di coronaropatia. I criteri di esclusione sono stati : aritmie, insufficienza renale (creatininemia > 120 mmol/L, allergia nota ai mezzi di contrato iodati, gravidanza, claustrofobia severa. In tutti pazienti l’MSCT-CA e' stata effettuata entro una settimana dalla valutazione dei fattori di rischio. Poiché in studi precedenti condotti dal nostro gruppo e' stato riscontrato un alto valore predittivo negativo e una elevata specificità della TC multistrato nella diagnosi di stenosi coronaria, e' stato deciso di sottoporre ad esame coronarografico soltanto i pazienti con stenosi coronariche documentate con MSCT-CA. Conclusioni: La TC multistrato e' una tecnica emergente e promettente ai fini della prevenzione primaria e dell’identificazione precoce della coronaropatia dei paziente ad alto rischio. La TC multistrato consente di determinare in maniera non invasiva ed accurata la presenza, nonché l’estensione e la gravità della coronaropatia.

Kemah, F.T. (2009). Diagnosi precoce di malattia coronarica mediante TC multistrato nel paziente asintomatico con fattori di rischio cardiovascolari.

Diagnosi precoce di malattia coronarica mediante TC multistrato nel paziente asintomatico con fattori di rischio cardiovascolari

2009-09-11T08:35:58Z

Abstract

Scopo dello studio : Valutare la fattibilità e l’efficacia della TC 16 strati ai fini della diagnosi e quindi del successivo trattamento terapeutico di stenosi coronariche critiche presenti in una popolazione di pazienti asintomatici con più di uno dei fattori di rischio cardiovascolari tradizionali. Materiali e metodi: Sono stati arruolati pazienti asintomatici consecutivamente nel periodo compreso fra Novembre 2006 ed aprile 2009 (89 maschi 27 femmine, Età media 60 +_ 7, range 36-70 anni) con almeno un fattore di rischio coronarico maggior. Tutti i pazienti sono stati sottoposti ad un esame clinico accurato ed ai test di laboratorio finalizzati all’identificazione dei fattori di rischio. I criteri di inclusione sono stati età inferiore ai70 anni, assenza di precedente diagnosi o sintomi tipici di coronaropatia (dolore toracico di tipo anginoso). I criteri per la diagnosi di diabete erano rappresentati dai classici sintomi di diabete accompagnati da una glicemia casuale 200mg/dl (11.1 mmol/L oppure da una glicemia a digiuno 126 mg/dl (7.0 mmol/L, oppure da una glicemia a due ore durante oral GTT 200mg/dL. L’obesità definita come BMI 30. L’ipertensione secondo i criteri dell’AHA 140190. L’ipercolesterolemia: colesterolo totale 200 mg/dl e valori di LDL 130 mg/dl. Fumatori di più di 10 sigarette al giorno. La familiarità era presente se i parenti di primo grado erano stati colpiti da insorgenza prematura di coronaropatia. I criteri di esclusione sono stati : aritmie, insufficienza renale (creatininemia > 120 mmol/L, allergia nota ai mezzi di contrato iodati, gravidanza, claustrofobia severa. In tutti pazienti l’MSCT-CA e' stata effettuata entro una settimana dalla valutazione dei fattori di rischio. Poiché in studi precedenti condotti dal nostro gruppo e' stato riscontrato un alto valore predittivo negativo e una elevata specificità della TC multistrato nella diagnosi di stenosi coronaria, e' stato deciso di sottoporre ad esame coronarografico soltanto i pazienti con stenosi coronariche documentate con MSCT-CA. Conclusioni: La TC multistrato e' una tecnica emergente e promettente ai fini della prevenzione primaria e dell’identificazione precoce della coronaropatia dei paziente ad alto rischio. La TC multistrato consente di determinare in maniera non invasiva ed accurata la presenza, nonché l’estensione e la gravità della coronaropatia.
A.A. 2008/2009
TC multistrato
fattori di rischio
stenosi coronariche
prevenzione primaria
Settore MED/11 - Malattie dell'Apparato Cardiovascolare
it
Tesi di dottorato
Kemah, F.T. (2009). Diagnosi precoce di malattia coronarica mediante TC multistrato nel paziente asintomatico con fattori di rischio cardiovascolari.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
fred.pdf

accesso aperto

Dimensione 40.89 MB
Formato Adobe PDF
40.89 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2108/1118
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact